Contatto

Contatto: La Garbata Parola Del 25 Di Agosto

di Anna Maria Palma

Contatto è la venticinquesima parola di questo bizzarro mese di Agosto. La parola che si scompone e si traduce in un’infinità di sensazioni.

Quando scrivo questa parola una vocina dentro mi sussurra subito: “Attenta, fai piano!“.

Perché subito si scompone in con-tatto, che si traduce, in me, in un sentimento di garbo, di cura, di premura. E racchiude una infinità di sensazioni.

Non esiste modo migliore di gestire la propria vita se non toccare la vita di un altro, con amore e un sorriso.

Og Mandino

Il tatto vero e proprio, quando tocco qualcosa, stimolo la funzione propriocettiva e il mio corpo si protende in micro-formicolii di sensazioni che mi rivelano un mondo. Da qui parte la mia intenzione di stare in contatto, stabilire un contatto. E comprendo che si amplia il campo delle possibilità di poterlo attuare.

E mi impegno piacevolmente a prendermi cura di ogni contatto che stabilisco, a volte di persona, altre per telefono, o per messaggio.

contatto

Non posso trascurare il contatto principale: quello con me stessa, con i miei pensieri, con le mie emozioni, con il mio corpo. Supremo tocco che facilito con tutte le pratiche che mi stimolano a portare l’attenzione dentro di me, a favorire una presenza costante a me.

Ed è la qualità del contatto dentro di me che favorirà il con-tatto con tutto quello che mi circonda, persone, natura.

LEGGI ANCHE…
I 3 Punti Di Contatto Tra Sorriso E Creatività

Così lo stare vicini si riveste di tante sfumature. Lo si può stabilire con infinite modalità, parole, sguardi, percezioni, pensieri. Un mondo per entrare in contatto, per rimanere in con-tatto, ma soprattutto per prendersi cura del contatto, per avere una premura costante a privilegiarlo, ad accudirlo, specialmente nei momenti in cui, per le più diverse ragioni, questo viene reso più complesso e può far sorgere sensazioni di smarrimento, di frustrazione, di solitudine.

Adoro le espressioni che chiudono alcune conversazioni in inglese: “Stay in touch. I care!“, quasi a ribadire “Rimaniamo in contatto, ci tengo!“.

Un saluto da Anna Maria.

Renditi Consapevole… Entra Nella Nostra Lista!

Vieni a visitarci sulla nostra pagina Facebook e Metti il tuo MiPiace!

Condividi il nostro articolo sui tuoi social >>

0 commento

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

RENDITI CONSAPEVOLE.
ENTRA NELLA NOSTRA LISTA...

ISCRIVITI per ricevere nella tua email i nostri articoli, i nostri contenuti speciali e tutte le novità del mondo di CiRifletto.

Grazie per esserti iscritto!