Ti chiedo scusa

Ti Chiedo Scusa: La 21° Frase Nel Dicembre Della Gentilezza

di Anna Maria Palma

Ti Chiedo Scusa è la 21° frase gentile di questo Dicembre. Chiedere scusa è una pratica semplice e lineare ma ormai in estinzione.

Questa è una frase pregna di un grande significato.

Si arriva ad usare questa espressione in uno stato di profonda consapevolezza.

Non parliamo di scuse formali, perché l’espressione va oltre la parola ‘scusa‘ e il senso viene rafforzato dal verbo ‘chiedere‘.

Chiedere scusa è la supercolla della vita. E’ in grado di riparare qualsiasi cosa.

Lynn Johnston

Chiedere presuppone riconoscere un bisogno, una necessità, forse anche un desiderio.

Chiedere implica attingere alla propria sensibilità, manifestare una propria fragilità, mostrarsi umili con coraggio. Tutte qualità che appartengono ad uno stile di relazione trasformativa

Dove non ha senso riconoscere il più forte e il più debole. Dove la parola scusa non toglie niente alla dignità di chi la pronuncia e può restituire la pace alla persona cui si è recato offesa, pur non avendone l’intenzione.

Quando si chiede, si compie un atto di affettuoso coraggio, si accetta di riconoscere che quanto abbiamo detto, o fatto, ha recato disagio, a volte dolore a un’altra persona.

E magari non era nelle nostre intenzioni farlo, ma qualcosa è sfuggito, ci siamo sentiti in qualche maniera aggrediti, mal trattati.

ti chiedo scusa

Superare questo stato, andare oltre l’accaduto, desiderare di ristabilire l’armonia all’interno della relazione, è davvero illuminante e restituisce una tranquillità impagabile a tutti i soggetti coinvolti.

  • Ti chiedo scusa se con il mio comportamento ti ho recato disagio.
  • Ti chiedo scusa per le parole che ho pronunciato e che non volevo dirti e che ti hanno offeso.
  • Posso chiedere scusa quando dimentico quanto qualcosa possa essere importante per te.
  • Raramente chiedo scusa quando mi rendo conto di non avere prestato attenzione a quanto mi stavi chiedendo.

hai ragione

Scusa di Orietta Bosch

hai ragione

Una cosa difficile di Silvia Vecchini e Sualzo

Love actually (2003) di Richard Curtis

Baby Can I Hold You di Tracy Chapman


         

Ciao da Annamaria!

Renditi Consapevole… Entra Nella Nostra Lista!

Vieni a visitarci sulla nostra pagina Facebook e Metti il tuo MiPiace!

Condividi il nostro articolo sui tuoi social >>

0 commento

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

RENDITI CONSAPEVOLE.
ENTRA NELLA NOSTRA LISTA...

ISCRIVITI per ricevere nella tua email i nostri articoli, i nostri contenuti speciali e tutte le novità del mondo di CiRifletto.

Grazie per esserti iscritto!