Contagio

Contagio: La Parola Corrente Del 6 Di Agosto

di Tommaso Baldi

Contagio è la sesta parola di questo bizzarro mese di Agosto. Una parola che ci investe improvvisamente riportandoci al suo vero significato.

A lungo lo abbiamo utilizzato come metafora: il contagio finanziario di Wall Street, il contagio della Rivoluzione, il contagio del pensiero. Allo stesso modo dei suoi aggettivi derivati… ‘Il sorriso è contagioso‘. Oppure ‘sei stato contagiato da quella passione‘…

Adesso, così, all’improvviso, la parola contagio ritorna al suo concretissimo significato etimologico, che la Treccani ci rammenta derivare da «con» e «tangere», e cioè toccare, essere a contatto, contaminare. Una storia di mani lavate e di mani mal lavate, insomma. Un po’ come sta succedendo parallelamente alla parola ‘virale‘, aggettivo che almeno per un po’, smetteremo di riferire alla diffusione di sciocchezze online.

Se dipendesse da me, renderei contagiosa la salute invece che la malattia.

Robert Ingersoll

Quindi contagio, per la sua derivazione è una parola molto vicina, per significato, a ‘contatto‘. Ma dalla quale si discosta immediatamente. Il contagio è una forma di contatto malato, trasmissione di malattia. Per cui attraverso il contatto, trasmettiamo sentimenti, umori mentre con il contagio veicoliamo qualcosa di intangibile ma quasi sempre portatore di futuri negativi.

Il contagio è figlio delle epidemie, si manifesta con le epidemie. Il contatto invece con le epidemie viene spazzato via, scompare, come è avvenuto per il Covid-19. Ma le epidemie riescono a fare molto di più. Modificano l’immaginario, guidano il linguaggio e segnano la coscienza collettiva con la violenza della propria minaccia.

contagio

Prendete la storia del Covid-19. che traduce la definizione inglese per «malattia da coronavirus 2019». Come esiste ‘contagioso‘, ho scoperto che nel vocabolario italiano esiste «covidoso». Sembra provenire da «covidigia», ovvero «cupidigia» ed è sinonimo di «avido», «bramoso».

Chissà che non ci sia una qualche assurda correlazione con un male nato dall’avidità umana, che ha perpetrato violenza sull’ambiente, sugli animali, sulle foreste. Su qualunque cosa abbia sfiorato. Si è appropriata di risorse naturali, ha distrutto ecosistemi, risvegliando un morbo che fino a poco prima giaceva sopito.

Un saluto da Tommaso.

Renditi Consapevole… Entra Nella Nostra Lista!

Vieni a visitarci sulla nostra pagina Facebook e Metti il tuo MiPiace!

Condividi il nostro articolo sui tuoi social >>

0 commento

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

RENDITI CONSAPEVOLE.
ENTRA NELLA NOSTRA LISTA...

ISCRIVITI per ricevere nella tua email i nostri articoli, i nostri contenuti speciali e tutte le novità del mondo di CiRifletto.

Grazie per esserti iscritto!