Raindrop Cake Japan

Raindrop Cake: Il Dolce Nascosto In Una Goccia D’Acqua

di Tommaso Baldi

Sembra un una goccia di pioggia, ma è una torta giapponese, si chiama Raindrop Cake.

Raindrop Cake. Non una dolce con l’acqua, ma una dolce di acqua.

Un dolce che sembra una goccia d’acqua. Si chiama Mizu Shingen Mochi, ovvero Raindrop Cake, il dolce, dal Giappone, patria del tè verde, che ha meravigliato tutti dopo che Darren Wong, con un’intuizione geniale, lo ha presentato nella città di New York, qualche anno fa.

Il merito, tutto suo, è quella di averlo fatto diventare un dolce ‘virale’. Non nel senso stretto del termine. Nel senso che la Raindrop Cake è diventata un vero e proprio fenomeno.

LEGGI ANCHE…
Acqua: 10 False Credenze Che Dobbiamo Conoscere

A base di agar agar, un’alga di solito servita con sciroppo di zucchero scuro (kokumitsu) e farina di soia tostata (kinako), si vende unicamente allo Smorgasburg, il mercato hipster dell’area di Brooklyn, dove qualcuno l’ha provata e ha raccontato la sua curiosa ed interessante esperienza.

‘La Raindrop Cake non sembra una torta’ – conferma Julia – ‘ciononostante è strana, invitante e sexy. Forse perché ricorda una protesi di silicone? Non si smetterebbe mai di toccarla e giocare con la consistenza. Però, se tenuta a temperatura ambiente dopo mezz’ora si scioglie, meglio non perdere tempo’.

Per i romantici distratti questa ‘torta d’acqua’, come la definisce il suo creatore, è solo il dolcetto a forma di goccia d’acqua gigante. Ma i pignoli del settore, storcendo la bocca, l’hanno ironicamente ribattezzata ‘acqua gelificata, venduta a 8 dollari‘.

raindrop cake piatto blu

La consistenza di questo straordinario ed insolito dolce è gelatinosa. E il suo aspetto è incolore e completamente trasparente, esattamente come l’acqua. Per quanto riguarda il sapore, c’è chi assicura che sia molto buona, e altri che dicono che sia del tutto insapore. La cosa, invece, su cui tutti concordano è che si scioglie letteralmente in bocca e che sembra proprio di mangiare una goccia di pioggia.

L’agar agar è il segreto della Raidrop Cake. Si tratta di un addensante naturale, ricavato da alghe rosse, che sciolto all’interno di un liquido caldo, in questo caso l’acqua, lo trasforma rapidamente in gelatina. Invece, il problema della raidrop cake è che ha vita breve, nel senso che una volta pronta, deve essere mangiata rapidamente altrimenti si scioglie.

Quindi gelatina e acqua, praticamente un dolce a zero calorie. E per questo notevolmente apprezzato dai malati della forma fisica.

raindrop cake, sciroppo

Quindi, non sarà la cosa migliore mai mangiata, ma la più strana sì, quindi provarla ne vale la pena. Però volare a New York per comprarla a 8 dollari potrebbe essere un’idea poco pratica, al momento. Pertanto vi indichiamo un video che vi aiuterà a prepararla. E la preparazione non è particolarmente difficile, va trovato, però, con molta pazienza, il giusto equilibrio tra acqua e gelatina. In perfetto Japanese style.

E poi vi regaliamo alcune stuzzicanti varianti…….

Ricordatevi, la fantasia non ha limiti!

Ciao da Tommaso!!

Vieni a visitarci sulla nostra pagina Facebook e Metti il tuo MiPiace!

0 commento

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

RENDITI CONSAPEVOLE.
ENTRA NELLA NOSTRA LISTA...

ISCRIVITI per ricevere nella tua email i nostri articoli, i nostri contenuti speciali e tutte le novità del mondo di CiRifletto.

Grazie per esserti iscritto!