Smart working

Smart Working: La Parola Operativa Del 14 Di Agosto

di Gianni Spulcioni

Smart working è la quattordicesima parola di questo bizzarro mese di Agosto. Una parola che profuma di operatività e innovazione ma anche di emergenza.

La realtà recente ci ha costretti (purtroppo) ad averne conoscenza. Ciò che prima era ristretto a pochi, oggi è noto a tutti. Se ne parla in termini per lo più positivi, talvolta entusiastici.

Certo ha parecchi vantaggi, anche per chi lavora, lo smart working. Flessibilità, miglior equilibrio tra vita professionale e vita personale. Risparmio di risorse, benefici ambientali. Tutto vero e giusto.

Il telelavoro e lo smart working permettono di risparmiare dozzine di ore ogni settimana sul pendolarismo.

Alex Turnbull

Ma siamo sicuri che non ci sia altro da considerare?

Qualunque tecnologia non è giusta o sbagliata in sé, ma lo è solo per come viene usata. Per lo smart working, che è tecnologia e molto altro, vale la stessa considerazione.

Influenza di sicuro l’efficienza organizzativa complessiva. Gli effetti vanno dunque ben studiati e previsti, non dati per scontati. Richiede una “cultura” organizzativa diversa, assai più basata su autonomia e responsabilizzazione sugli obiettivi da raggiungere. E assai meno sull’autorità e la gerarchia. Occorre trasformare, far evolvere.

Il senso di appartenenza, la condivisione di valori e identità, un contesto funzionale alla innovazione e alla creatività, al confronto costruttivo e al coinvolgimento, sono favoriti e accresciuti dalla presenza anche fisica, dalla relazione vera e non immateriale. Dal guardarsi negli occhi, dall’ascoltare il verbale osservando il non verbale, dal percepire nell’aria la vibrazione delle emozioni

smart working

Dunque certamente smart working, ma con intelligenza e sensibilità culturale. Lavorare da remoto ma senza compromettere la relazione umana in presenza.

Non è chiusura pregiudiziale. Anzi. Provare a gestire il nuovo che avanza, per coglierne tutte le opportunità. C’è molto lavoro da fare, non è una semplice formuletta da applicare. Non a caso l’essere umano si è evoluto nei millenni diventando quello che è.

Perché meglio di ogni altro essere vivente ha saputo integrarsi in comunità e collaborare fianco a fianco con i propri simili.

LEGGI ANCHE…
10 Aforismi Irriverenti Sul Concetto Di Lavoro

Un saluto da Gianni.

Renditi Consapevole… Entra Nella Nostra Lista!

Vieni a visitarci sulla nostra pagina Facebook e Metti il tuo MiPiace!

Condividi il nostro articolo sui tuoi social >>

0 commento

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

RENDITI CONSAPEVOLE.
ENTRA NELLA NOSTRA LISTA...

ISCRIVITI per ricevere nella tua email i nostri articoli, i nostri contenuti speciali e tutte le novità del mondo di CiRifletto.

Grazie per esserti iscritto!