mi sono accorto

Mi Sono Accorto: La 29° Espressione Gentile Di Dicembre

di Anna Maria Palma

Mi Sono Accorto è la 29° espressione gentile di questo Dicembre. Un’espressione che ci fa sentire bene e ci gratifica degli sforzi fatti.

Scorgere con la mente. Acquistare coscienza di un fatto attraverso indizi. O per riflessione. Questa è la definizione che viene data del verbo accorgersi.

La mente, per una serie di motivi, è molto più allertata ad accorgersi di quello che non funziona, dell’errore, di quello che manca.

Orientata a cogliere “indizi” che possibilmente vanno a nutrire quella modalità di rimprovero, di critica fino quasi alla punizione, modalità nelle quali siamo stati educati.

La terra è un paradiso. L’inferno è non accorgersene.

Jorge Luis Borges

Quando andavo a scuola e tornavo felice per un buon voto, mi veniva detto “Hai fatto metà del tuo dovere“. A metà non veniva quasi mai ridotta la critica, il rimprovero, se non la punizione. La battuta si è ripetuta a tratti da più adulta quando mostravo fierezza per qualcosa che avevo fatto che mi era sembrato un grande successo.

Un giorno ho ringraziato mio marito perché aveva lavato i piatti. E lui mi ha detto: “Non ti ringrazio tutte le volte che lo fai tu!“.

Ecco che arriva la riflessione.

Di quante cose possiamo accorgersi perché la gentilezza accarezzi le nostre relazioni?

Accorgersi di tutto quanto ciascuno di noi attiva per migliorarsi e per migliorare la relazione, con se stesso e con gli altri, nutre il senso di gratitudine che fortifica l’affetto, il bene che ci unisce alle persone.

Farlo nel quotidiano, farlo per le piccole cose o farlo per le cose più profonde, un’espressione del viso, la sfumatura dello sguardo o addirittura una variazione di umore.

Riuscire ad accorgersi dell’altra persona, accorgersi del suo impegno, accorgersi della complessità che ciascuno di noi vive. E rispettarla e prendersene cura

Ci sentiamo bene quando qualcuno si accorge di noi, si accorge dei piccoli sforzi che abbiamo messo in atto.

Possiamo chiamarlo feedback di apprezzamento, che ci gratifica, rafforza la nostra autostima, migliora la qualità delle relazioni.

mi sono accorto
  • Mi sono accorto che hai sistemato quel cassetto e te ne sono grato.
  • Mi sono accorto che hai cambiato qualcosa nei capelli: stai proprio bene.
  • Quando ho usato quella espressione mi sono accorto che ti sei contrariato, posso spiegarti.
  • Da qualche giorno mi sono accorto che riesci ad arrivare puntuale, sono proprio contento.

ci rifletto consiglia
un libro

La rana che finì cotta senza accorgersene e altre lezioni di vita di Olivier Clerc

Il mio regalo per te

La balena della tempesta di Benji Davies

Il mio regalo per te

Pretty woman (1990) di Garry Marshall

Il mio regalo per te

Sunrise di Norah Jones


         

Ciao da Annamaria!

Renditi Consapevole… Entra Nella Nostra Lista!

Vieni a visitarci sulla nostra pagina Facebook e Metti il tuo MiPiace!

Condividi il nostro articolo sui tuoi social >>

0 commento

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

RENDITI CONSAPEVOLE.
ENTRA NELLA NOSTRA LISTA...

ISCRIVITI per ricevere nella tua email i nostri articoli, i nostri contenuti speciali e tutte le novità del mondo di CiRifletto.

Grazie per esserti iscritto!