didattica a distanza

Didattica A Distanza, Storia Di Un Legame Non Convenzionale

di Tommaso Baldi

Didattica a distanza, la nuova esigenza di oggi, analizzata da un punto di vista non convenzionale che si può trasformare da disagio in opportunità

Parafrasando una famosa frase di Franklin D. Roosevelt, mi sento di iniziare questo articolo, sulla didattica a distanza, con la seguente affermazione

La scuola deve essere l’ultima spesa su cui lo stato è disposto a economizzare.

… e questo perchè gli investimenti nell’apparato scolastico, in termini di risorse umane, di formazione, di infrastrutture e di strumenti didattici è davvero un investimento nelle capacità delle persone di domani e, di conseguenza un investimento nel futuro.

La realtà, però, non sembra che sia andata in questa direzione. Soprattutto in questo paese. Ad eccezione di alcune scuole, già preparate, all’impatto con gli strumenti digitali, la maggior parte si sono trovate non pronte a questa improvvisa intromissione della ‘distanza’ nelle procedure della ‘didattica’.

Sì perchè, a causa degli eventi, in periodo di scuole chiuse, adesso è il tempo della didattica a distanza. Del nuovo sodalizio di due parole…. ‘didattica’ e ‘distanza’ che, fino ad alcuni mesi fa, erano abituate a vivere separate.

Allora lo scopo di questo articolo non è fornire strumenti per la didattica a distanza (ce ne sono a tonnellate su internet, il problema è saperli usare) ma è capire se questo paradigma può funzionare insieme, all’improvviso, senza nessuna preparazione pregressa.

LEGGI ANCHE…
I 13 Errori Che Può Commettere Un’Insegnante Inefficace

LA DIDATTICA

Dal greco διδάσκω, cioè “insegnare”, indica la teoria e la pratica dell’insegnamento. Da una parte i criteri e le caratteristiche generali della pratica educativa, e dall’altra, invece, i singoli insegnamenti o le diverse caratteristiche (età, capacità specifiche, ambiente) dei soggetti dell’apprendimento. E quindi vediamo di farne un breve ritratto.

Lo scopo della scuola è quello di trasformare gli specchi in finestre.

Sydney J. Harris

La scuola è imparare quello che non sapevi nemmeno di non sapere.

Daniel J. Boorstin

Mi piace un insegnante che ti dà qualcosa da pensare da portare a casa oltre ai consueti compiti.

Lily Tomlin

L’obiettivo principale della scuola è quello di creare uomini che sono capaci di fare cose nuove, e non semplicemente ripetere quello che altre generazioni hanno fatto.

Jean Piaget

Scopo della scuola è quello di sostituire una mente vuota con una aperta.

Malcolm S. Forbes

Si può insegnare a uno studente una lezione al giorno; ma se gli si insegna la curiosità, egli continuerà il processo di apprendimento finché vive.

Argilla P. Bedford
Didattica a distanza - Photo by Allie Smith on Unsplash

LA DISTANZA

Dal latino distantia, rappresenta quello spazio che c’è fra un luogo ed un altro, oppure tra una persona, o una cosa, e un’altra.

Non si è mai lontani abbastanza per trovarsi.

Alessandro Baricco

Eppure nonostante tutto, solo noi, sappiamo essere così lontanamente insieme.

Julio Cortázar

La distanza a volte consente di sapere che cosa vale la pena tenere e che cosa vale la pena lasciare andare.

Lana Del Rey

La lontananza è mentale, non fisica. Se due menti sono lontane, i corpi non saranno mai abbastanza vicini.

instintomaximo, Twitter

La distanza è solo un problema geometrico. Ma l’assenza; quella non la risolvi con nessuna equazione.

eloisa_pi, Twitter

Perciò, che vi sembra? Possono convivere queste due parole in qualcosa che funzioni? A me personalmente pare proprio di sì. L’insegnamento mira ad aprire menti, a ‘trasformare specchi in finestre‘, a incendiare intelletti. Ma non solo degli studenti, anche -perche no?- degli insegnanti stessi. Per questo motivo il connubio didattica a distanza funziona alla perfezione. Perchè da iniziale disagio si trasforma, e si trasformerà, in gigantesca opportunità per tutto il corpo docente. Un faticoso ma gratificante passo avanti verso il futuro.

La distanza gioca un ruolo fondamentale in questo. Lo spazio che si intromette nella classica lezione scolastica diventa un trampolino per accedere a nuove forme di trasmissione di conoscenza, a inedite forme di apprendimento. Le quali non prevaricheranno mai la meraviglia del contatto umano, ma diventeranno per gli insegnanti, uno strumento nuovo, da padroneggiare quando occorre. Quindi una didattica nuova, classicamente digitale, che si lega ad uno spazio fisico di distanza, per garantire una continuità e per creare un’idea di scuola in cui la via insegnante/studente risulti praticamente “sempre aperta”.

didattica a distanza

E cosa ci viene in aiuto per poter realizzare tutto ciò? Il digitale, che rappresenta una soluzione concreta. E, di conseguenza, la volonta di tutti gli attori di questo cinema, di renderlo strumento efficace. Lo strumento digitale riesce, e chi lo ha usato correttamente in questi ultimi tempi, lo può capire, ad azzerare quasi la lontananza. Quella distanza, che impaurisce noi tutti, viene compressa nei centimetri dello spessore di uno schermo. Quindi diventa veramente una questione mentale, quindi è davvero un problema geometrico. Che, all fine, permette a due menti aperte, ma distanti, di trovarsi.

In conclusione, didattica a distanza funziona solo nella voglia di imparare di insegnanti e studenti. E anche nel non avere paura di ampliare la nostra zona di confort. Dico nostra perchè vale anche per i genitori. Ma per loro le implicazioni sono altre, e forse, ne parleremo.

Sarà un grande giorno quello in cui la scuola prenderà dallo Stato tutti i soldi che vuole… e l’esercito e l’aviazione dovranno organizzare una vendita di torte per comprare bombardieri.

Ciao a tutti da Tommaso!

Vieni a visitarci sulla nostra pagina Facebook e Metti il tuo MiPiace!

0 commento

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

RENDITI CONSAPEVOLE.
ENTRA NELLA NOSTRA LISTA...

ISCRIVITI per ricevere nella tua email i nostri articoli, i nostri contenuti speciali e tutte le novità del mondo di CiRifletto.

Grazie per esserti iscritto!