abbraccio

Abbraccio: Espressione Gentile Di Questo 27 Dicembre

di Tommaso Baldi

Abbraccio è la 27° espressione gentile di questo Dicembre. Un’espressione, e anche un gesto, che trasmette amore, affetto e grande considerazione.

Come non inserire la parola ‘abbraccio‘ tra le espressioni gentili di oggi? Soprattutto in un periodo come questo, in cui il distanziamento la fa da padrone e degli abbracci cominciamo a sentire un grande smisurato bisogno.

La definizione di abbraccio, come sostantivo, è ‘dimostrazione d’affetto consistente nell’accogliere o nell’attrarre l’altra persona fra le proprie braccia‘. Diverse parole trasmettono gentilezza: dimostrazione, affetto, accogliere.

Innanzitutto ‘dimostrazione‘, che presuppone un particolare trasporto verso l’altra persona. Nasconde una volontà, un’intenzione di manifestare un determinato sentimento. Sentimento che ci porta alla seconda parola, ‘affetto‘. Infine ‘accoglienza‘ che odora di rispetto, che comunica sostegno e sa di casa, di rifugio.

Tutto questo parla di gentilezza.

Perciò l’abbraccio, come l’atto stesso di abbracciare, è una parola, un gesto gentile di antica memoria. Un gesto “antico quanto l’umanità” come dice Paulo Coelho

In questo momento ho bisogno di un’unica cosa: un abbraccio. Un gesto antico quanto l’umanità.

Paulo Coelho

… oppure un gesto benefico per tutti e indispensabileper ritrovarsi interi“, come afferma magistralmente, e in maniera spettacolare, Alda Merini.

Ci si abbraccia per ritrovarsi interi.

Alda Merini

E’ proprio un’espressione che calza a pennello per tutti. Un vestito che tutti possono indossare. Una parola che tutti possono pronunciare. Un’azione che tutti possono intraprendere senza paura e senza vergogna. Un concetto taglia unica, perciò universale in termini di tempo e di destinatari.

Però, se vogliamo parlare dell’abbraccio e del suo apporto benefico per il nostro organismo e la nostra mente, dobbiamo abbandonare la mera componente psicologica e immergerci anche nella componente fisiologica. Infatti, nel corso di un abbraccio l’organismo si attiva e produce endorfine, soprattutto ossitocina e dopamina. Queste sostanze, prodotte dal cervello, sono in grado di abbassare la soglia del dolore e di aumentare la sensazione di piacere e benessere, nei protagonisti di questo meraviglioso gesto.

abbraccio

Non dimentichiamo, poi, la gioia dei piccoli gesti quotidiani. L’abbraccio è uno di questi e non soltanto un incontro spontaneo tra due corpi, ma è un modo per aprire il nostro cuore.

La nota psicoterapeuta, Virginia Satir scrisse in un suo testo: “Ci servono 4 abbracci al giorno per sopravvivere. 8 abbracci per mantenerci in salute. 12 abbracci per crescere“.

L’importanza dell’abbraccio è pertanto strettamente legata ai suoi molteplici significati comunicativi, come possiamo constatare:

  • Abbraccio una persona quando voglio farla sentire al sicuro, protetta.
  • Abbraccio un’idea quando ho la ferma intenzione di difenderla. Tanto da riuscire a portarla a compimento. Realizzo il mio sogno.
  • Ti abbraccio, nei momenti di sconforto, ma soprattutto in ogni momento in cui ce n’è bisogno, perchè tu possa percepire la mia fiducia verso di te e verso le tue azioni.
  • Voglio abbracciarti perchè desidero comunicarti la mia vicinanza. Non voglio che tu ti senta solo, desidero condividere con te le tue vicissitudini.

ci rifletto consiglia
un libro

L’abbraccio di David Grossman

Il mio regalo per te

Abbracci di Jimmy Liao

Il mio regalo per te

Inside out (2015) di Pete Docter

Il mio regalo per te

Una finestra tra le stelle di Annalisa


         

Ciao da Tommaso!

Renditi Consapevole… Entra Nella Nostra Lista!

Vieni a visitarci sulla nostra pagina Facebook e Metti il tuo MiPiace!

Condividi il nostro articolo sui tuoi social >>

1 commento

1 commento

Anna+Maria+Palma 27 Dicembre 2020 - 13:01

Grazie Tommaso
“Quanti significati sono celati dietro un abbraccio?
Che cos’è un abbraccio se non comunicare, condividere
e infondere qualcosa di sé ad un’altra persona?
Un abbraccio è esprimere la propria esistenza
a chi ci sta accanto, qualsiasi cosa accada,
nella gioia e nel dolore.
Esistono molti tipi di abbracci,
ma i più veri ed i più profondi
sono quelli che trasmettono i nostri sentimenti.
A volte un abbraccio,
quando il respiro e il battito del cuore diventano tutt’uno,
fissa quell’istante magico nell’eterno.
Altre volte ancora un abbraccio, se silenzioso,
fa vibrare l’anima e rivela ciò che ancora non si sa
o si ha paura di sapere.
Ma il più delle volte un abbraccio
è staccare un pezzettino di sé
per donarlo all’altro
affinché possa continuare il proprio cammino meno solo”.

(Pablo Neruda)
Quando volete abbracciare una persona, dovete prepararvi, respirando
tre volte, per essere al vostro meglio: Inspirando, mi calmo: Espirando,
sorrido. . .. .
A questo punto, sarete tornati pienamente in contatto con voi stessi, vivi
e presenti, e quindi sarete qualificati per l’abbraccio. Congiungete le mani
verso la persona – coniuge, figlio – e l’altra persona saprà che volete abbracciarla, e per questo dovrà smettere di pensare, di fare progetti, di perdersi nel passato o nel futuro, e si preparerà a rispondere alla vostra richiesta. Qualsiasi cosa stia facendo, dovrà smettere per poter praticare: Inspirando, mi calmo. Espirando, sorrido.
Con ciò sarà presente e viva, e allora l’abbraccio potrà cominciare.
Quando tenete l’altra persona tra le braccia, respirate profondamente.
Inspirando, è viva tra le mie braccia.
Espirando, sono così felice.
Dovete farlo per lo meno tre volte.
Poiché le persone sono entrambe vive e presenti, l’abbraccio è molto
profondo. Se non avete mai abbracciato la persona che amate in questo
modo, penso che dovreste provarci, altrimenti un giorno potreste rimpiangere di non averlo fatto.

Meditazione dell’abbraccio Thich Nhat Hanh
Da Pensieri di Trasformazione di Dede Riva

Risposta

Lascia un Commento

Ti potrebbero interessare anche...

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

RENDITI CONSAPEVOLE.
ENTRA NELLA NOSTRA LISTA...

ISCRIVITI per ricevere nella tua email i nostri articoli, i nostri contenuti speciali e tutte le novità del mondo di CiRifletto.

Grazie per esserti iscritto!