Nonni e nipoti, 5 aspetti di una relazione molto speciale


Nonni e nipoti, 5 aspetti di una relazione molto speciale

I 5 aspetti più importanti della relazione nonni/nipoti, una relazione di grande valore con caratteristiche uniche.

La presenza dei nonni nella vita di un bambino è un’importante risorsa per la sua crescita e il suo sviluppo emotivo, affettivo e relazionale. Generalmente, tra loro si sviluppa un rapporto unico e speciale dove i nonni trasmettono quel senso di prezioso affetto che aiuta a crescere e a confrontarsi con la vita. A loro volta, i nipoti regalano, in cambio, allegria e gratificazione.

 

nonnoenipote

 

Ma cosa fa di questo meraviglioso e misterioso rapporto, un rapporto speciale e unico?

A mio parere sono 5 queste caratteristiche:

 

1 – UNA POSIZIONE PRIVILEGIATA

L’intensità del legame che unisce nonni e nipoti nasce da una grande complicità, fatta di comprensione e tolleranza e, (per me la più significativa) da una ricerca di mediazione rispetto al compito educativo dei genitori. Infatti, i nonni hanno una posizione, diciamo privilegiata, rispetto ai genitori. Sono coloro che possono saltuariamente – e… ahimè anche più spesso – concedere dei vizi e permettere di ‘trasgredire’ a piccole regole provenienti dall’alto. Tutte cose che, invece, il ruolo educativo e istituzionale di mamma e papà non può consentire.

 

2 – SOSTEGNO E APPROVAZIONE

I nonni, attraverso i giochi e le dimostrazioni d’affetto, possono rafforzare e consolidare le capacità dei nipoti, incoraggiandoli, nel migliore dei casi, nello sviluppo della loro fantasia, creatività e nel graduale raggiungimento dei loro sogni. Dispensando consigli ed esprimendo approvazione per i vari comportamenti dei nipoti diventano un loro stabile punto di riferimento, senza contare che riescono a trasmettere sicurezza per la loro saggezza derivante della varie esperienze di vita vissuta.

 

3 – TEMPO DI QUALITA’

I nonni vivono una fase della loro vita, meno competitiva, che li rende capaci di ascoltare con serenità e calma i loro nipoti, di sentire le loro emozioni, di comprendere i loro bisogni e di meravigliarsi alle loro più piccole scoperte. In altre parole di entrare in sintonia con loro e il loro mondo. Ciò permette ai bambini, la cui percezione del tempo è rallentata, di sentirsi a loro agio e di comportarsi abbastanza liberamente. Il tempo trascorso con i nonni, insomma, è di qualità e arricchisce i bambini di ricordi preziosi e indimenticabili come la costruzione di una casa sull’albero, una breve gita in trattore o il primo viaggio in moto.

 

4 – NONNI EDUCATORI

La provenienza dei nonni da una diversa cultura del passato, nella nostra società multimediale e multirazziale in cui siamo immersi, può costituire per i bambini l’occasione per un allargamento degli orizzonti e per il superamento di alcuni gap culturali. Pertanto ai nonni, talvolta, viene chiesto di aggiornarsi sui percorsi di formazione del bambino: leggere, mantenersi attivi, coltivare nuovi interessi e rapporti sociali e auto-istruirsi. In questo modo, dovrebbero riuscire ad assumere un atteggiamento di presenza non intrusiva, non invadente ma orientata quasi del tutto sul rispetto delle scelte, sull’apertura alle novità e sulla totale curiosità verso tutto ciò che riguarda la vita dei loro bambini.

 

5 – UN’IMPORTANTE RISORSA PER LA FAMIGLIA

I nonni sono sempre più coinvolti nelle cure e nell’accudimento dei nipoti, specie in periodi di ristrettezze economiche, di conflittualità dei genitori dovute a problemi familiari di vario genere. I nonni ospitano i nipoti quando i genitori sono fuori per lavoro, accompagnano o riprendono i nipoti a scuola, gestiscono i compiti a casa e organizzano gli impegni pomeridiani dei bambini rappresentando a tutti gli effetti una risorsa dal valore incommensurabile. Detto questo, la loro funzione deve essere svolta con accortezza e pazienza, senza entrare in conflitto con altre figure parentali. Perchè se i nonni e i genitori, svolgono il loro ruolo nel modo dovuto, con equilibrio e rispetto, il bambino capisce subito che, con i genitori valgono certe regole e, con i nonni, ne valgono altre.

 

nonni e nipotina bis

 

Perciò la figura del nonno è fondamentale negli equilibri familiari e in un loro adeguato sviluppo. Ma svolgere in modo corretto il ruolo di nonno non è semplice. Pertanto, è dovere di noi genitori facilitare loro il compito ed aiutarli più possibile con pazienza e forza di volontà.

 

Tutto per il bene ultimo dei nostri figli e nipoti.

 

Che ne dite? Siete d’accordo? Esprimete le vostre opinioni e raccontatemi le vostre esperienze nei commenti qui sotto. Saranno gradite.

 

Ciao da Tommaso e…. W i nonni!

 

Consiglia ai tuoi amici CiRIfletto.it, metti il tuo Mi Piace!

 

 

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi