I colori del 2016


I colori del 2016

Due al posto di uno. Rose Quartz e Serenity. Entrambi pastello, entrambi femminili. Il primo romantico e delicato, il secondo rilassante e raffinato.

Come ogni anno il Pantone Institute, la massima autorità in fatto di colori, ha comunicato quali sono quelli che domineranno design, moda, bellezza e costume del prossimo anno. E il risultato è inaspettato, visto che per la prima il “colore dell’anno” è composto da due toni diversi: Rose Quartz (rosa molto chiaro) e Serenity (azzurro pallido).

 

Questi due colori regalano una sensazione di equilibrio e sicurezza (e sappiamo bene tutti quanto abbiamo bisogno di serenità!), grazie all’abbraccio tra il caldo del rosa e il freddo dell’azzurro. Forse a prevalere è Rose, proprio perché è un tono suadente ma delicato che esprime empatia e compostezza. Serenity lo completa, perché leggero e arioso come il cielo blu sopra di noi, e conferisce pace e relax.

patata1Proprio nel momento in cui i consumatori cercano la consapevolezza e il benessere come antidoto alle moderne sollecitazioni al giorno, questi colori psicologicamente soddisfano il nostro desiderio di rassicurazione e sicurezza, che sta diventando sempre più prominente. Insieme Quarzo Rosa e Serenità dimostrano un equilibrio intrinseco tra un abbraccio caldo tono rosa e una fredda tranquillità blu. Riflettere e benessere, nonché un senso calmante dell’ordine e della pace. Le tinte scelte, così delicate e “tenere”, sono secondo gli esperti Pantone una risposta alla necessità delle persone di prendere le distanze dalla frenesia della società contemporanea, allontanandosi, almeno con gli occhi, dallo stress emotivo degli ultimi mesi.

 

Da oggi faremo un tuffo nel passato andando a ritrovare i colori che Pantone ha scelto dal 2000 ad oggi. Piccole chicche di cromoterapia per la nostra vita di tutti i giorni!!

 

 

[vc_row][vc_column][vc_video link=”https://youtu.be/YGqC8lzUuNE”][/vc_column][/vc_row]

 

094841875-1c359a87-44cb-4443-a285-7a411c4dacfe

 

piselli-2-1

Fonte: I pirati.net

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi