7 Cose Che Le Persone Felici Non Fanno


7 Cose Che Le Persone Felici Non Fanno

Ci sono cose che distinguono chiaramente le persone felici da quelle infelici. Vi sveliamo le 7 principali.

 

La più grande vendetta è la felicità: niente manda in bestia le persone più che vederti fare una fottuta bella risata. (Chuck Palahniuk)

 

Però la risata non sempre è spontanea oppure viene da sè. E’ necessario lavorare su noi stessi, sul nostro modo di pensare e di comportarci. Programmare nel modo giusto la nostra mente è la parola d’ordine. La felicità richiede uno sforzo e un cambiamento nel modo di pensare.

 

Le persone felici fanno un sacco di cose, esattamente come quelle infelici. Però ce ne sono almeno 7 che non fanno e, il non fare queste, le contraddistingue dal resto.

 

  1. Non si fissano su cose che potrebbero nuocere loro. Non si fissano su aspetti che le rendono insicure. Non ripensano a questioni della vita e delle relazioni che confonderebbero e spaventerebbero chiunque. E non si concentrano su odiare qualcuno, sprecando vita. Naturalmente a tutti capita di scivolare in qualche ricordo spiacevole o di lasciarsi trascinare dalle preoccupazioni, ma gli infelici si fissano su ciò che non possono cambiare e non mollano la presa. Le persone felici assumono il controllo del proprio focus. Non si espongono ad informazioni deprimenti e svalorizzanti. E non si infastidiscono se gli altri stanno bene. Sono delle sentinelle della propria mente.
  2. Non hanno paura di cambiare idea. Cambiare, cambiare idea, cambiare comportamento sono alla base dell’essere felici. Per chi non ha la fortuna di sbattere per caso nella felicità, è fondamentale capire che per ottenerla bisogna cambiare e decidere di essere felici senza ripensamenti. Le persone felici, un giorno, hanno deciso di cambiare prospettiva. Poi, una volta ottenuta la felicità, non si chiudono ai cambiamenti ma continuano ad accoglierli senza paura o rimorsi. Perchè, in fondo, il bello della vita sono i cambiamenti non le certezze.
  3. Non danno tutto per scontato. Dare per scontata la vita, e le persone intorno a noi, è un’abitudine che intristisce. Tra l’altro è il modo più veloce per impoverire le relazioni con le persone che amiamo. In fondo, se pensi che una persona ti appartiene, o che una cosa ti è dovuta, non hai alcun motivo per essere grato. In parole semplici, più tutto sembra scontato, più perde di valore, più si diventa ingrati. Invece le persone felici mettono un po’ di pepe su questo sentimento. Le persone felici aggiungono un senso di meraviglia all’espressione della loro gratitudine. Guardano le cose familiari come se fossero sconosciute. E quelle sconosciute come se fossero familiari. Perciò manifestano sinceramente una sensazione di meraviglia mentre esprimono un sentimento di riconoscenza. Chiunque ha un po’ di esperienza sa che nulla è veramente scontato. Ma bisogna ricordarcelo sempre.
  4. Non fanno resistenza. Autorizzano il mondo ad essere così come è. Non si allarmano quando perdono il focus, né si deprimono per l’ingratitudine altrui o per aver dato per scontato qualcosa. Le persone felici autorizzano se stesse a perdere il focus perchè non rincorrono un’ideale di perfezione. In altre parole, da una parte, non danno potere a ciò che esce dal loro controllo, dall’altra costruiscono una relazione creativa con il mondo circostante. Per questo motivo possiamo considerarli come dei tessitori di sogni.
  5. Non vogliono aver ragione a tutti i costi. Ogni volta che la realtà differisce dal nostro pensiero, ogni volta che vogliamo avere ragione a tutti i costi, chiediamoci solo “voler aver ragione, ci ha davvero reso più felici in questi anni?”. Le persone libere e felici hanno iniziato a percorrere una strada che inizia con il mollare questioni di principio o voglia di aver ragione a tutti i costi.
  6. Non si lasciano condizionare dai luoghi comuni. Riappropriarsi della propria capacità di scegliere è fondamentale e per farlo, è necessario uno sforzo consapevole verso ciò che ci rende forti e sicuri. In questo modo, molte scelte fallimentari scomparirebbero e saremmo un po’ meno schiavi dei condizionamenti esterni. Le persone felici sono libere dai condizionamenti.
  7. Non hanno paura dell’amore. Che c’è da aggiungere?

 

Fun-Group-of-Young-People-Jump-19461599

 

Infine, mi va di dire, che le persone felici non hanno la volontà di farsi notare. Ma si notano lo stesso, perché sono belle da vedere.

 

Ciao da Tommaso!

Metti il tuo Mi Piace!

 

 

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi