Come Tenere Ordinati I Documenti Di Casa


Come Tenere Ordinati I Documenti Di Casa

Alcune semplici cose da fare per tenere in ordine i documenti di casa che potrebbero servire all’improvviso.

A chi è capitato di dover ritrovare un documento importante di una data precisa da consegnare al commercialista per la denuncia dei redditi? Credo a chiunque.

Oppure dover presentare la ricevuta del pagamento di una bolletta? Tutte situazioni all’ordine del giorno che potrebbero essere vissute con tranquillità e leggerezza se i documenti fossero ben ordinati. Invece, il più delle volte, i documenti sono sparsi per la casa in ordine casuale e ritrovarne uno in particolare, diventa peggio che il famoso ‘ago nel pagliaio’, con conseguenti crisi di nervi.

 

Per ovviare a tutto questo potrebbero esserci alcuni suggerimenti utili:

 

  • Attrezzate nelle vostra casa un piccolo angolo-ufficio, che sia un piccolo spazio nella libreria oppure un ritaglio di stanza, nel quale non dovranno mancare alcuni strumenti essenziali come una penna, una matita, una gomma, una spillatrice, una foratrice, qualche graffetta, una calcolatrice, un blocco notes, alcune buste e del nastro adesivo.

 

  • Dotatevi, per una migliore organizzazione, di pratici classificatori ad anelli, oppure con cartellette mobili (facilmente acquistabili in cartoleria), nei quali riunire i vostri documenti.

 

  • Archiviate i documenti, in primo luogo, raggruppandoli tutti per argomento e disponeteli in ordine cronologico, in modo da ritrovarli rapidamente al momento del bisogno.

 

  • Inseriteli, poi, in alcuni fascicoli, che andranno aggiornati via via e che andranno chiusi soltanto una volta che si sarà conclusa una determinata attività produttiva di documentazione per la famiglia. Per esempio, il fascicolo dei rapporti con una banca dovrà essere chiuso definitivamente dopo la cessazione di ogni relazione con la stessa. Una volta chiuso, vi conviene scrivere sul dorso del fascicolo, il nome della categoria alla quale il fascicolo stesso apparteneva e l’intervallo di tempo dei documenti contenuti all’interno.

 

ordine_doc

 

Ricordate poi di conservare un certo tipo di documenti, e precisamente:

 

  1. Documenti relativi alla casa. Il contratto di affitto e le ricevute dei pagamenti o, nel caso di una casa di proprietà, il rogito, l’iscrizione al catasto e l’eventuale documentazione del mutuo con relative ricevute. I contratti riguardanti gli allacci di luce, gas, telefono e le relative bollette pagate.
  2. Documenti personali. Fate una fotocopia dei vostri documenti (patente, carta d’identità, passaporto e codice fiscale) che potrà esservi utile in caso di smarrimento o furto e appuntatevi scadenze o rinnovi. Conservate con attenzione anche tutti i libretti sanitari: il libretto, le ricevute dei ticket (da scaricare nella dichiarazione dei redditi) e gli esiti di analisi mediche.
  3. Documenti relativi all’automobile. Conservate una fotocopia del libretto di circolazione e del pagamento del bollo e dell’assicurazione.

 

Conservarli è importante ma ‘per quanto’ lo è altrettanto, vista la mole di documenti che si sviluppa. Vediamo alcuni esempi.

 

  • 10 anni. Dichiarazioni IVA e multe pagate.
  • 6 anni. Dichiarazione dei redditi.
  • 5 anni. Bollette pagate di luce, gas, telefono, cartelledelle imposte comunali e ricevute condominiali.
  • 3 anni. Documentazione relativa al bollo automobilistico.
  • 1 anno. Ricevute di pagamento delle rate del mutuo, dei premi assicurativi, delle spese mediche e degli oneri previdenziali.
  • Fino alla data del raggiungimento della pensione. Ricevute di versamento dei contributi previdenziali.

 

Speriamo che queste informazioni vi siano utili.

Ci rileggiamo giovedì prossimo, con un articolo che tratterà di alcuni consigli per ridurre le bollette.

 

Ciao a tutti da Alice!

Metti il tuo Mi Piace!

 

 

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi