3 Cose Che Rendono Migliore Ogni Relazione

di Tommaso Baldi

Le relazioni tendono a spegnersi perciò hanno bisogno di essere ravvivate continuamente. Ecco 3 consigli per migliorarle ogni giorno.

Non so se tutti conoscete il detto ‘Se non lavori al tuo matrimonio, stai lavorando al tuo divorzio’. Effettivamente l’esperienza mi insegna che è così.

All’inizio di una relazione ti senti come inesperto, un viaggiatore nel deserto che si dissetta al pozzo dell’affetto che giunge dal rapporto. Poi, dopo pochi anni dopo, una semplice richiesta di portare fuori la spazzatura si scontra con un rifiuto, addirittura definitivo.

Cominciamo a sentirci sotto attacco. Il lavoro ci sfianca, le finanze ci prosciugano mentalmente. E poi…. e poi ci sono i figli. Le stelle lucenti della nostra vita ma anche portatori sani di lezioni di musica, borse di calcio e compiti di catechismo. Insomma, frenesia, velocità e poca tranquillità.

Tutto questo squilibrio lascia poco tempo per incontrarsi, una volta al giorno, magari, attorno al tavolo da pranzo per chiacchierare con calma. E, tanto meno, risulta improbabile godersi una serata serena di giochi in famiglia.

Perciò, non aspettiamo di svegliarci sorpresi di trovare uno sconosciuto che dorme accanto a noi ogni notte – qualcuno che non riconosciamo nemmeno più. Non aspettiamo di ritrovarci a dormire da soli, chiedendoci come siamo arrivati ​​a questo punto.

Ovviamente non puoi cambiare il passato, ma puoi scrivere un nuovo finale per la tua storia, iniziando proprio ora. Quindi, per superare queste zone difficili e uscirne più forte di prima, ecco 3 cose fondamentali:

1 – COMPATIBILITA’

La verità è che un giorno ti sei innamorato della persona che hai davanti. Cosa c’era in lei che ti attirava? Ancora più importante, dai un’occhiata a te stesso! Sei ancora la persona che non potrebbe immaginare la vita senza di lei? Cosa è cambiato lungo questo percorso? Essere compatibili è fondamentale perché una relazione funzioni. Ma bisogna tener presente anche il fattore tempo, perché tu o lui potreste cambiare nelle varie fasi della vita e, di conseguenza, la compatibilità e la chimica tra voi possono cambiare. Perciò, prenditi cura di te stesso e riprendi il controllo della tua vita, in aree chiave, che ti rendono migliore (aspetto fisico, stile di vita, carattere, sistema di valori, professione, obiettivi e divertimento). Possono bastare pochi accorgimenti per ritrovare interesse ed attrazione che sono generate dalla compatibilità. Ricrea queste connessioni e innamorati di nuovo!

2 – COMUNICAZIONE

Quante volte hai sentito di qualcuno annientato dal divorzio? Come è stato possibile non vedere i problemi tra loro mentre vivevano sotto lo stesso tetto? Come sono potuti arrivare a questo punto? La risposta è una mancanza di comunicazione. Cambiamo negli anni. Cresciamo, insieme o separatamente. Invece di perdere il contatto, amiamoci apertamente e incoraggiamoci l’un l’altro, aiutandoci a vicenda a migliorare il rapporto. Le relazioni di coppia vanno coltivate, con la stessa pazienza con cui si cura un bonsai, e la comunicazione deve essere vissuta come una sana pratica quotidiana, e non come la possibile causa scatenante di litigi e rotture.

3 – IMPEGNO

Una coppia, all’inizio del percorso, stabilisce insieme di togliere dalle possibilità future la parola divorzio. E’ un impegno, un modo di focalizzare gli sforzi verso qualcosa di positivo, di vitale, di gratificante come la riuscita. Semplicemente il fallire non è un’opzione. E, nel corso degli anni, questo impegno iniziale li aiuta a trovare soluzioni ai problemi, e non conclusioni. Condividere la tua vita con un’altra persona significa compromesso e sacrificio. Però, vissuti e attuati con gioia, così da portare un grande ritorno sugli investimenti, per costruire le basi di una famiglia stabile ed impegnata.

Difficile? Sì. Basta iniziare da piccoli passi, piccoli gesti, piccole parole. Un complimento a tuo marito, un bacio inaspettato a tua moglie, una piccola sorpresa, un inusuale invito a cena per due, cose così.

Le due parole più potenti del mondo sono “Io sono”, e il modo in cui finisci quella frase, inquadrerà la direzione del tuo percorso.

Ciao da Tommaso!

Vieni a visitarci sulla nostra pagina Facebook e Metti il tuo MiPiace!

0 commento

Ti potrebbero interessare anche...

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Send this to a friend